Gli Orti Sociali

ortisociali portaOltre al giardino dei sensi, il Giardino del Principe accoglie l'Ortaccio, 18 orti sociali destinati ad anziani pensionati di Succivo che, attraverso pratiche di agricoltura Biologica, stanno coltivando e producendo specialità tipiche locali. Gli stessi anziani collaborano alla realizzazione di laboratori didattici con le scuole al fine di tramandare alle nuove generazioni le pratiche agricole tradizionali. Questi luoghi rappresentano i laboratori ideali per sperimentare nuovi approcci all'educazione ambientale e alla sostenibilità, ospitando gli alunni delle scuole che vogliono vivere un'esperienza diretta con l'ambiente, l'enogastronomia locale, le eccellenze dell'artigianato tradizionale, ma anche con la storia, l'arte e la cultura locale.

Grazie a questo progetto, all'interno del Casale si può finalmente vedere, sentire, ascoltare e vivere un'idea di tutela e valorizzazione di un bene prima abbandonato e oggi punto di riferimento per le progettualità ecosostenibili rivolte al territorio.